Tag: progettazione casa

Come abbiamo aiutato una famiglia a ristrutturare la casa dell’Ottocento

ristrutturare la casa dell’OttocentoLa primavera è sempre un periodo molto operoso per me, si aprono nuovi cantieri ed è il periodo ideale per iniziare nuovi lavori.

Così oggi voglio parlarti di una nuova ristrutturazione che in realtà però si protrae dall’estate scorsa e presto sarà anche finita, (in fondo all’articolo condividerò il primo video che mostra com’è la casa prima dei lavori).

Con i prossimi articoli, vedremo assieme anche le diverse fasi di questa ristrutturazione e come si presenta l’abitazione alla fine.

Si tratta di una porzione di tri-famigliare, all’interno di un complesso che ha origini piuttosto antiche, risale all’incirca al 1800.

Ma prima di parlarti della casa, voglio parlarti dei proprietari e del perché hanno scelto di collaborare con me.

Materiali per cappotto termico.

La domanda più frequente è sicuramente questa: quali sono i migliori materiali per  cappotto termico?

Se si intende realizzare un cappotto termico per migliorare le prestazioni energetiche della propria casa e, magari migliorarne anche la classe energetica come abbiamo spiegato nell’articolo “Fare il cappotto termico alza l’ EPI?“, sicuramente l’aspetto dei materiali per cappotto termico è fondamentale…

A questa domanda, non c’è una risposta univoca, infatti  il materiale va scelto in base a quelle che sono le vostre esigenze.

Ristrutturare casa parte 3: progettazione degli interni

In questo articolo descriveremo l’ultima fase del progetto architettonico per ristrutturare casa secondo le esigenze dei nostri clienti presentate negli articoli precedenti. Per capire tutte le fasi di progettazione e da dove è uscito fuori il progetto degli interni ti consiglio di andare a vedere anche la prima e la seconda parte dell’articolo a questi link:

Ristrutturazione di un edificio residenziale: ampliamento Piano Casa

Ecco il seguito dell’ articolo “Ristrutturazione di un ufficio residenziale” in cui abbiamo parlato dell’esigenza di una coppia e dei loro due figli di procedere alla ristrutturazione della casa di proprietà… in particolare affronteremo la possibilità di ampliamento con Piano Casa:

Come abbiamo già detto il bisogno primario dei committenti era l’indipendenza delle due abitazioni, dunque bisognava sviluppare l’idea della bifamiliare sovrapposta.

Ristrutturazione di un edificio residenziale: parte 1

Una coppia si è rivolta a noi per la ristrutturazione della loro vecchia casa, nell’ottica di lasciarla ai loro due figli.

Si tratta di una casa singola costruita negli anni 70, sopraelevata negli anni 80 per realizzare due abitazioni distinte: una al piano terra e l’altra al piano primo. Entrambi gli appartamenti, nella loro distribuzione ricordano gli edifici di quegli anni, con lunghi e spaziosi corridoi, che attraversano da una parte all’altra gli alloggi, con un elevato spreco di spazio abitabile.